Influencers presenta Types


10 Maggio 2015

Eventi

Influencers presenta Types

INFLUENCERS

Presenta

TYPES

La nuova capsule collection

la linea di abbigliamento nata dalla collaborazione di Martina Zena con Influencers.



Nel corso della serata avrà luogo l’audio e visual performance, dove i suoni e la musica di Spire guideranno le tracce e le strutture dei nuovi grandi volti che Martina Zena realizzerà dal vivo.

A seguire Human Printer dj set




>> M U S I C A B O L L I C I N E I N C H I O S T R O <<





SPIRE

In inglese SPIRE significa “guglia”,”pinnacolo”. Come verbo significa “innalzarsi”. Parte da qui il nuovo progetto di Paolo Iocca,dopo l’ultima esperienza di Boxeur The Coeur (che lo aveva anche portato sul palco del Primavera Sound di Barcellona), e quelle precedenti di Blake/e/e/e, Franklin Delano e …A Toys Orchestra. La sostanza è qualcosa che si muove all’interno di coordinate che prendono come riferimento la bass music che si agita oltremanica, uno scheletro dub che si affaccia sulle correnti del golfo sostenuto da oblique linee melodiche e improvvisi squarci di luce. La ricerca di una dimensione spirituale della musica, che unisca l’ascolto e il ballo in una trance diversa sia da quella del club che da quella del concerto. “Healing Loops” è il nome del suo ep di debutto, fuori a Gennaio 2015 per Random Numbers, label/collettivo di Bologna che coinvolge in prima persona lo stesso Paolo.


More info:

https://soundcloud.com/spirem


MARTINA ZENA – TYPES

Martina Zena nasce e lavora a Bologna. Laureata in pittura prima e Grafica d’arte poi presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna. Attualmente lavora presso Fabrica di Treviso.

La sua ricerca non ammette confini di campo. La curiosità la porta ad esplorare e a mettere in relazione campi d’interesse differenti come avviene in quest’occasione con la musica, la moda, il design e la grafica.

Types. La serie delle grandi facce.

Ogni volto svela tratti unici e irripetibili, a non cambiare mai è la forma che li accoglie.

È un lavoro che nasce con uno spirito elettronico dove ogni strumento custodisce un segno e un ritmo proprio. La creazione coinvolge questo potenziale in una composizione unica.

Attraverso le possibilità del monotipo, della carta e dell’inchiostro si sviluppa questa ricerca.


HUMAN PRINTER

E' prima d'ogni cosa una visione, una sospensione – sospensione dal ritmo frenetico della società e riflessione su come la tecnica e la tecnologia ci stiano costruendo/ricostruendo, modellando. Un terreno altro in cui immergersi ad occhi chiusi, di cui vestirsi segretamente. Nato come progetto audio-visivo, si declina anche e specialmente attraverso il senso dell'udito, che ne è la dimensione essenziale. L'esplorazione della sintesi sonora si alterna e fa da sentinella ad una serie di paesaggi acustici, di pseudo-culture e visioni sotterranee; suoni che vengono selezionati con amorevole rispetto per il risultato sostanziale del suono sulla materia e sull'uomo, la vibrazione. L'infrangersi dell'onda a bassa frequenza sul profilo del volto e del torace, sulla sagoma della figura, per superarla e vincerla, sprofondare, letteralmente, nel cuore che essa custodisce e nel suo intelletto invisibile. Human printer è un progetto di Giacomo Jko, nato e maturato attraverso il collettivo Alivelab, già presentato a Robot festival e ad una anteprima di Imago Festival a Bologna in due differenti edizioni live. Nella sua versione dj-set, la selezione sonora è uno studio delle profonde influenze che impone un ambiente visivo già costituito, come interfaccia e panorama sonoro in un verso, e come inconsapevole superficie di rifrazione ondulatoria nell'altro. La selezione esplorerà diversi generi e scene musicali del panorama elettronico contemporaneo, spaziando dall' Ambient alla Techno.


Vi Aspettiamo!!!